Il nuovo logo di Firenze: presentato oggi il vincitore

2 Flares 2 Flares ×

Come alcuni di voi sapranno il sito Zooppa ha pubblicato l’anno scorso un concorso per la realizzazione del nuovo logo di una delle città d’arte più famose al mondo, la culla del Rinascimento: Firenze.

Perché un nuovo logo?

La città guidata fino a pochi giorni fa da Matteo Renzi ha deciso infatti, in collaborazione con Audi, di chiedere aiuto alla rete per la creazione di un nuovo brand da affiancare allo storico “giglio” e da utilizzare in particolare per:

  • per la promozione di Firenze, a livello nazionale e internazionale;
  • per la comunicazione delle innovazioni e dei cambiamenti del territorio;
  • per la comunicazione culturale e turistica;
  • in ottica commerciale, anche mediante attività di merchandising e licensing;
  • come contrassegno di qualità di eventi, luoghi, prodotti e servizi dell’amministrazione comunale e del territorio;

Il vincitore

Il contest ha avuto un successo incredibile, la giuria ha dovuto esaminare migliaia di proposte giunte da tutte le parti del mondo e nonostante il termina per la consegna fosse stato fissato per lo scorso novembre, solo oggi, a distanza di qualche mese sono stati resi pubblici i 30 ritenuti migliori, tra i quali ovviamente anche quello vincente ideato da Fabio Chiantini, grafico fiorentino.

Il logo vincente del contest "Brand per Firenze"

Il logo vincente del contest “Brand per Firenze”

I commenti della rete

Fabio si è portato a casa un premio di 15 000 euro (lorde per la verità) e l’enorme soddisfazione di aver realizzato il marchio che rappresenterà Firenze nel mondo. Tanta la soddisfazione per lui, immagino, ma altrettanta o meglio ancora di più la perplessità dimostrata pubblicamente sulla rete dai tanti partecipanti al contest e non solo. Onestamente anche il sottoscritto ha sgranato gli occhi quando gli è apparsa davanti la scelta effettuata dalla giuria, soprattutto se pensiamo che comunque quello è risultato essere il migliore fra migliaia di proposte pervenute.

Il logo di Praga

Il logo di Praga

In rete dicevamo si è scatenato l’inferno: c’è chi parla di giochi fatti prima ancora di indire il contest, chi lo definisce il solito “pasticciaccio all’italiana”, chi nota strane somiglianze con il logo creato per utilizzi analoghi per la città di Praga, chi nota invece come al primo sguardo balzi all’occhio il nome di Renzi, chi magari semplicemente rosica per aver partecipato e aver perso. Ma la maggioranza dei commenti in realtà sono piuttosto puntuali e professionali con critiche alla realizzazione e alla mancata adesione alle richieste del brief.

Qui di seguito vi mostro gli altri 29 finalisti, tra i quali secondo me è possibile individuarne alcuni interessanti che avrebbero meritato un voto migliore. Un paio ricordano in qualche modo la soluzione che avevo proposto io.

Eh si, non l’avevo detto? Ho ideato anch’io un logo per Firenze con il quale ho partecipato al concorso (nei prossimi giorni lo pubblicherò qui sul sito), ma avendolo perso non mi resta che rosicare.

Gli altri finalisti:

2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Articoli simili che potrebbero interessarti:



I commenti sono chiusi.