L’arte del font: l’evoluzione da Gutenberg ai giorni nostri

1 Flares 1 Flares ×

The History of Typography - DiemmediSono le centinaia di lettere di carta ritagliate e animate in stop-motion dal graphic designer canadese Ben Barrett-Forrest a raccontarci la storia dei caratteri tipografici.
Partendo dal XV secolo con il Blackletter di Johannes Gutenberg, The History of Typography illustra le principali innovazioni nel design dei font fino ai giorni nostri.The History of Typography - Type is Power Barrett- Forrest spiega le differenze tra i primi font serif, come Caslon e Baskerville, e la loro evoluzione nei moderni font sans serif come Futura e Helvetica.
Per tagliare e animare le lettere ci sono volute circa 140 ore distribuite su due mesi, oltre a decine di ore di ricerca e post-produzione.
The History of Typography - Il futuraThe History of Typography - Il leggendario HelveticaE ‘stato abbastanza noioso tagliare quasi 300 lettere di carta, soprattutto i serif con tutte quelle piccole punte, ma alla fine è diventato un lavoro piuttosto meditativo”, dice Barrett – Forrest.
Sento che ho un legame molto stretto con ciascuno dei caratteri a cui mi sono dedicato, ora che ci ho lavorato per ricrearli.
The History of Typography - Italics vs RomanOriginario di Whitehorse nel territorio del nord canadese di Yukon, Barrett- Forrest sta studiando multimedia alla McMaster University di Hamilton, Ontario. Dirige anche la Forrest Media, società di graphic design e produzione. Tanta fatica che gli sta portando però una buona visibilità: chissà che non abbia già ricevuto qualche richiesta interessante.

Ecco il video The History of Typography:

Articoli simili che potrebbero interessarti:



I commenti sono chiusi.